da parte del prof. Perulli vi porgo invito all’edizione 2020 del ciclo di seminari “Dialoghi” dedicata al tema “Economia della Velocità”, che vedrà numerosi esperti nazionali di logistica e flussi esplorare da più angolazioni la velocità sempre più elevata nel movimento di persone, merci e informazioni richiesta da una società mobile, liquida, interconnessa e discutere dei saperi tecnici che la rendono possibile, dei paradossi sociali e ambientali che ne derivano, dei cambiamenti imposti dall’emergenza Covid-19.

Il seminario si terrà in modalità online nella giornata di martedì 15 settembre 2020, dalle ore 14 alle ore 17.

La partecipazione a Dialoghi è gratuita ed aperta a tutti gli interessati: per iscriversi all'evento è necessario compilare il modulo disponibile a questo link (agli iscritti verranno in seguito inviate via mail le informazioni per connettersi al seminario tramite la piattaforma Google Meet).

Un cordiale saluto

Luca Garavaglia

 

Programma dell'evento:

 

“Dialoghi” 2020:

ECONOMIA DELLA VELOCITA’

Storia e paradossi di un fenomeno contemporaneo

 

Martedi 15 settembre 2020, h. 14.00-17.00

Online (tramite Google Meet)

 

Interventi:

Paolo Perulli: La mobilità come spazio di circolazione della società

Giuseppe Berta: L’impresa della velocità: l’industria dell’auto come missione

Marco Ponti: Alta Velocità ferroviaria e mobilità di lunga distanza

Sergio Bologna: Criticità della logistica, le nuove imprese dominanti

Marcello Tadini: L’intermodalità nel territorio

Pier Paolo Puliafito: Nodi, reti e tecnologie dell’informazione

Luca Garavaglia: La supply chain dei distretti industriali

Andrea Bottalico: Il mercato del lavoro della logistica

Simonetta Armondi: Geopolitica delle piattaforme e dimensione urbana

 

Luca Garavaglia

Coordinatore Master in Sviluppo Locale
Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Università del Piemonte Orientale
sede operativa: Polo Universitario Asti Studi Superiori
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel: 0141 590423

cell 3385091605

Vai all'inizio della pagina