Giovedi' 14 luglio 2016 (ore 17,45/19,30) nell'aula 2 messa a disposizione dall'ASTISSPolo universitario, avrà luogo il sesto incontro alfieriano del 2016 organizzato dall'Associazione culturale di volontariato “Tempi di fraternità” (onlus).

Tale iniziativa – patrocinata dal Comune di Asti - appartiene al ciclo “Gli astigiani raccontano Alfieri agli astigiani” e propone temi che collegano la vita e l'opera di Vittorio Alfieri con le professionalità e le attività degli astigiani di oggi. 

Gianluigi Bravo, sociologo docente dell'Università di Torino e

Pierangela Farris, già insegnante negli istituti superiori (ha lavorato in campo editoriale come traduttrice, autrice e curatrice editoriale; è laureata in filosofia della storia con una tesi sui temi di nostro attuale interesse)

dialogheranno con

Emanuele Bruzzone, politologo e presidente dell'associazione culturale “Tempi di fraternità” (onlus) sul tema:

Alfieri e il pensiero politico e sociale tra '700 e '800

 

Le letture sono offerte dal “Teatro del Borbore”.

In gennaio Carla Forno e Sergio Cavagnero hanno indagato il rapporto di Alfieri con la francesità, in febbraio Donatella Gnetti, Laurana Lajolo e Claudio Pia hanno parlato della sua condanna e della glorificazione successiva. In marzo Emanuele Bruzzone e Claudio Pia hanno dialogato sull'Uomo Alfieri secondo Piero Gobetti, in aprile Carlo Rosso, psichiatra sessuologo, con Rita Ballistreri, giornalista, hanno affrontato il tema “Alfieri e le donne”. In maggio Luigi Berzano e Dino Barberis hanno discusso sulla spiritualità alfieriana. Il 16 giugno Giorgio Calabrese. Paola Gho e Gianni Ruffa hanno analizzato la storia della nutrizione nel Settecento Piemontese.

Il 14 luglio è l'ultimo incontro prima della pausa estiva. Gli incontri alfieriani dei Sanguignon riprenderanno a Settembre.

 

scarica la locandina

 

Vai all'inizio della pagina