I GIOVEDÌ DELLA SALUTE -  Quarta edizione 2018
SALUTE E COMUNICAZIONE: IL DIRITTO ALL’INFORMAZIONE CORRETTA
Polo Universitario di Asti - P.le F. De Andrè - Asti

 

5 APRILE 2018 - ore 17/17.30
Presentazione dell’iniziativa: Francesco Scalfari, Direttore Polo Universitario di Asti - Guido Lazzarini, Presidente associazione culturale InCreaSe.

5 APRILE 2018 - ore 17.30/19.30
La salute sul Web: bufale e come riconoscerle   
Coordina e introduce: Mauro Villa, coordinatore corso di laurea in Infermieristica, Università di Torino, sede di Asti.
Interventi: Roberto Trinchero, docente di Pedagogia sperimentale, Università di Torino.
Guerra cognitiva, strategie educative di consapevolezza e prevenzione
Maria Rosa Tonda, MMG, medico di famiglia.
Cattiva informazione diventa cattiva salute
Maurizio Cremasco, farmacista, componente del Consiglio dell’Ordine dei Farmacisti.
Informazione/disinformazione su Internet: ruolo del farmacista

12 APRILE 2018 - ore 17.30/19.30
Salute e alimentazione: fitofarmaci, antibiotici e benessere animale
Coordina e introduce: Franco Valfré, professore emerito di veterinaria.
Interventi: Franco Valfré, amministratore unico DQA, Dipartimento di Qualità Agroalimentare, Roma.
Uso ed abuso degli antibiotici negli allevamenti, regolamentazioni e tutele
Michele Blasi, direttore tecnico di DQA, Dipartimento di Qualità Agroalimentare , Roma.
Valutazione del benessere animale negli allevamenti da reddito a tutela della qualità e sicurezza alimentare
Maria Ludovica Gullino, docente presso DISAFA, Università di Torino.
Agrofarmaci, evoluzione nello sviluppo, residui negli alimenti

19 APRILE 2018 - ore 17.30/19.30
Dieta e benessere: moderno status symbol o base di un corretto stile di vita?
Coordina e introduce: Giuseppe Aloatti, presidente del Corso di Studi di Scienze delle Attività Motorie e Sportive (SUISM) - Sede di Asti.
Interventi: Claudio Zignin, docente SUISM.
Diete e ben-essere: le fondamentali chiavi di lettura
Giulia Bardaglio, docente SUISM.
Adolescenza e ben-essere: lo sport come fattore formativo e preventivo

26 APRILE 2018 - ore 17.30/19.30
Età e fertilità: oltre i luoghi comuni
Coordina e introduce: Francesca Silvia Rota, IRES Piemonte, Associazione InCreaSe.
Interventi: Roberta Liberalato, psicologa e psicoterapeuta.
L’infertilità nell’epoca dell’idealizzazione e del controllo
Carlo Luigi Negro, urologo, Asl Asti.  
La fertilità maschile tra mito e realtà
Elisabetta Maria Dolfin, ginecologa, responsabile centro medicina della riproduzione, Asl Asti.
Orologio biologico e tempi moderni

3 MAGGIO 2018 - ore 17.30/19.30
Stare connessi e partecipare: il valore dei legami nella comunità locale
Coordina e introduce: Elena Allegri, sociologa, DIGSPES, Università del Piemonte Orientale.
Interventi: Elena Allegri, sociologa, docente, Università del Piemonte Orientale.
Stare connessi e partecipare: il valore dei legami nella comunità locale
Cristina Gai, assistente sociale, responsabile U.O. Settore Politiche Sociali, Città di Asti
Promuovere legami e benessere nel territorio: analisi critica di alcune esperienze
Esperti del gruppo DiversaMente Esperti, del Corso di laurea in servizio sociale, Università del Piemonte Orientale.

10 MAGGIO 2018 - ore 17.30/19.30
Patologie gravi: come comunicarle, come gestirle
Coordina e introduce: Maurizio Scordino, sociologo e giornalista, Direttore del Cepros Asti – Onlus.
Interventi: Franco Testore, medico, primario in Oncologia, ospedale “Cardinal Massaia”, Asti.
Comunicare la malattia: una questione di umanità
Maria De Benedetti, psicologa, Presidente del Cepros Asti – Onlus.
Accettare e convivere con la malattia. Prepararsi al peggio
Gli incontri saranno seguiti da dibattito - Ingresso libero
L’iniziativa è promossa dall’Associazione culturale InCreaSe (Innovation Creativity Setting, Presidente Pr of. Guido Lazzarini) in collaborazione con il Polo  Universitario  Asti  Studi  Superiori,  i  corsi  di  laurea  presenti  presso  il  Polo  universitario,  le  associazioni:  Utea,  Ethi ca,  Cepros  Asti  Onlus  e  le associazioni di volontariato che si occupano di problematiche della salute sul territorio astigiano.

Si è chiesto il patrocinio a: Asl AT, Ordine dei Medici MMG, Ordine degli infermieri IPASVI, Comune di Asti.

Vai all'inizio della pagina