Il corso di laurea in Servizio Sociale

Il corso di laurea in SERVIZIO SOCIALE dà diritto ad accedere, previo esame di stato, alla professione di Assistente Sociale (ai sensi della legge 84/93 e del DPR 328/2001). Sulla base dell'Ordinamento didattico, e dei relativi obiettivi qualificanti, il progetto formativo si basa sulla coniugazione delle tre aree fondanti la professione di assistente sociale:
1. i valori declinati nella professione del servizio sociale (il perché);
2. le conoscenze teorico-professionali (il che cosa);
3. le abilità professionali o skills (il come).

Il corso è articolato in due blocchi formativi. Il primo comprende i crediti delle attività formative collegate allo studio delle discipline di base, caratterizzanti e affini, indispensabili per la formazione culturale ed accademica; il secondo si riferisce alla formazione specifica professionalizzante necessaria per esercitare la professione di assistente sociale

 

Che cosa si studia

I laureati nel Corso di Laurea di Servizio Sociale della classe L-39 devono acquisire:

  • conoscenze di tipo interdisciplinare di base in ambito sociologico, antropologico, etico-filosofico, giuridico-economico, psicologico e storico al fine di comprendere le caratteristiche delle società moderne e di collaborare alla costruzione di progetti di intervento individuale, di gruppo e di comunità;
  • un'adeguata sensibilizzazione al metodo di ricerca sociale;
  • conoscenze adeguate delle teorie, dei metodi e delle tecniche proprie del Servizio sociale;
  • competenze professionali relative al rilevamento, alla progettazione, all'intervento e alla prevenzione di situazioni di disagio sociale, riferite sia a singoli sia a gruppi e comunità;
  • competenze utili alla gestione e alla progettazione della comunicazione e dell'informazione in generale, anche tramite abilità informatiche di base, e 71specificamente per quanto attiene ai diritti di cittadinanza e all'accompagnamento dei soggetti in difficoltà;
  • capacità e abilità di inserimento in attività di gruppo mono e pluriprofessionale;
  • conoscenze per utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo
  • scambio di informazioni generali;
  • competenze utili alla gestione e alla progettazione della comunicazione e dell'informazione in generale anche tramite abilità informatiche di base e specificamente per quanto attiene ai diritti dei cittadini;
  • conoscenze, competenze, e capacità utili ad interagire con le culture, incluse quelle di genere e le popolazioni immigrate nella prospettiva di relazioni sociali interculturali e multietniche;
  • competenze relative alla qualità del servizio, con riferimento sia alla qualità oggettiva delle prestazioni erogate e dei processi attivati, sia alla qualità percepita;
  • competenze per la costruzione di reti fra i servizi, gli enti e le organizzazioni coinvolte nel rapporto con l'utente/cliente/cittadino;
  • competenze interdisciplinari utili a ricomporre le diverse logiche progettuali presenti nell'intervento globale in favore delle persone;
  • conoscenze, competenze, atteggiamenti specifici della professione nel raccordo tra teorie e pratiche di intervento sia attraverso laboratori didattici sia attraverso il Tirocinio in organizzazioni pubbliche e private, adeguate e convenzionate con la Facoltà di Scienze Politiche, e la guida al tirocinio per un totale di 18 CFU.

 

Che cosa si ottiene

Al termine del percorso formativo si consegue una Laurea Triennale nella Classe SERVIZIO SOCIALE (L-39).

 

Durata e termine del percorso formativo

La durata del Corso di Laurea è di 3 anni, ma è anche possibile scegliere un percorso formativo a tempo parziale.

 

Conseguimento del titolo di studio
Il titolo di Studio si consegue dopo aver acquisito 180 Crediti Formativi Universitari e avere sostenuto la Prova Finale, che consiste nella discussione orale di una relazione scritta su un tema scelto dallo studente e concernente un argomento relativo alle discipline che sono state oggetto di studio, o un ambito in cui sia stato effettuato il tirocinio, con la supervisione di un Docente del Corso di Laurea. Il titolo della prova finale, con la firma del Docente relatore, deve essere consegnato alla Segreteria studenti nei tempi previsti dal Consiglio di Dipartimento.
Alla valutazione complessiva del Corso di Laurea concorrono la media ponderata delle votazioni d'esame ed il voto conseguito nella prova finale. Il voto di laurea è calcolato in centodecimi; può prevedere anche la lode, la menzione o la dignità di stampa.

 

Presidente del corso di laurea
Chiara Bertone
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sede del corso di laurea e segreteria didattica
Area Fabrizio De Andrè, 14100 Asti
orario apertura al pubblico: lunedì, martedì, mercoledi ore 10.00-12.00 - giovedì e venerdì ore 10.30-12.30

telefono 0141-354013

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

referenti: Francesca Tabusso/Alessandro Mazzon

 

Segreteria studenti
P.zza G. Ambrosoli 7-8, 15121 ALESSANDRIA

Orario e contatti:
LUNEDI', MARTEDI' : 9 - 12
MERCOLEDI' : 13 - 15.30
GIOVEDI' : chiusura sportelli e linee telefoniche
VENERDI' : 9.00 - 12.00
Tel. 0131 283907 / 0131 283908
Fax 0131 283925
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni
Tutte le informazioni sul Corso sono reperibili sul sito della
Laurea di I livello in Servizio Sociale
dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale - Dipartimento Di Giurisprudenza E Scienze Politiche, Economiche e Sociali.

 

Vai all'inizio della pagina