Si è svolta presso il Polo universitario Uni-Astiss, la cerimonia di conclusione del corso annuale per l'acquisizione dell'abilitazione regionale di operatore socio-sanitario

Si è svolta ieri, presso il Polo universitario Uni-Astiss, la cerimonia di conclusione del corso annuale per l'acquisizione dell'abilitazione regionale di operatore socio-sanitario. Il presidente del Polo universitario Mario Sacco ha aperto la conferenza ringraziando per l’impegno degli studenti e di tutti coloro che hanno collaborato, da Luigi Graglia ai docenti e al personale del corso di Infermieristica Asti.

Sono 28 i candidati che hanno ottenuto la qualifica professionale per operatore socio-sanitario, rilasciata dall'agenzia formativa ASTISS, accreditata presso la Regione Piemonte. 

L'esame finale, presieduto da una commissione nominata dalla Regione Piemonte, composta dal presidente dott. Alberto Ceste e quattro commissari, è stato superato con esiti molto positivi.

Il corso, avviato lo scorso gennaio e finanziato dalla Regione Piemonte, ha avuto una durata di 1000 ore. Per agevolare l'inserimento lavorativo dei neo diplomati, il Polo Uni-Astiss ha messo a disposizione l’opportunità di integrare il corso BLSD con il rilascio di un certificato riconosciuto per l'utilizzo di defibrillatore.

Ogni studente ha effettuato dei tirocini, per una durata complessiva di 440 ore, in tre differenti strutture: socio assistenziali, territoriali e ospedaliere. Durante il lavoro sul campo, è stato fondamentale l'affiancamento degli studenti OSS ai tirocinanti infermieri, frequentanti il corso di laurea in infermieristica presso il Polo Uni-Astiss. I 28 nuovi operatori socio-sanitari hanno già programmato colloqui di lavoro in strutture della provincia di Asti...

 

Continua a leggere su la Voce di Asti

 

 

 

Vai all'inizio della pagina