V convegno regionale “LE SCIENZE NATURALI IN PIEMONTE”

Il Gruppo Piemontese Studi Ornitologici, in collaborazione con l’Associazione Naturalistica Piemontese e la Scuola di Biodiversità di Villa Paolina organizzano il V convegno regionale “LE SCIENZE NATURALI IN PIEMONTE” sabato 12 novembre 2016 – presso ASTISS, POLO UNIVERSITARIO ASTI STUDI SUPERIORI  – piazzale Fabrizio De Andrè, Asti.

Programma
h 9,00 APERTURA LAVORI – Registrazione partecipanti
h 9,15 Saluti da parte del Direttore del Polo Universitario di Asti, Francesco Scalfari
h 9,30 Introduzione alla giornata. Marco Pavia (Presidente GPSO) e Gion Boano (Presidente ANP)
Presentazione della Banca Dati del GPSO (GOD) e relativo sito web di consultazione.
h 10,00 Filogeografia, ecologia e storia naturale dei ragni cavernicoli del genere Pimoa. Stefano Mammola
h 10,30 Ricchezza specifica e variazioni di biomassa in comunità di piccoli mammiferi lungo gradienti altitudinali. Sandro Bertolino
h 11,00 PAUSA
h 11,30 Il genere Agrilus in Piemonte e nel mondo. L’enigma della sua distribuzione e delle sue origini. Gianfranco Curletti
h 12,00 Atlante degli Ortotteri del Piemonte. Roberto Sindaco e Paolo Savoldelli
h 12,30 Il Corridoio Alpi-Appennino. Guido Trivellini ed Enrico Caprio
h 13,00 PRANZO
h 14,30 Le specie vegetali della Direttiva Habitat in Piemonte: esempi di metodologie di indagine, monitoraggio e risultati. Elena Barni, T’ai Forte, Alberto Selvaggi, Consolata Siniscalco
h 15,00 Il Gufo reale nelle province di Cuneo e Torino: risultati del monitoraggio 1996 – 2016. Bruno Caula e Paolo Marotto
h 15,30 Capriolo e Fascioloides magna, destini incrociati ai piedi delle Alpi. Marco Coraglia
h 16,00 Licheni terricoli nei pratelli aridi lungo i principali fiumi della pianura piemontese. Gabriele Gheza e Silvia Assini
h 16,30 PAUSA
h 17,00 Agricoltura e biodiversità: conflitto o sinergia?

  • Le risaie della Pianura padana: dalle mondariso alla pacciamatura in plastica. Quali conseguenze per la biodiversità? Giuseppe Bogliani, Elisa Cardarelli, Davide Giuliano, Giacomo Assandri, Mauro Fasola, Giovanni Soldato
  • Conservare la biodiversità nei vigneti: conoscenze attuali e spunti per la gestione dal Nord Italia. Giacomo Assandri, Enrico Caprio, Mattia Brambilla, Giuseppe Bogliani, Antonio Rolando, Paolo Pedrini
  • Il Piano di Sviluppo Rurale della Regione Piemonte: una risorsa per la biodiversità? Il punto di vista di agricoltori e ornitologi. Bruno e Gabriella Vaschetti

h 18,30 CHIUSURA LAVORI
INFO
– Sede del convegno
ASTISS, POLO UNIVERSITARIO ASTI STUDI SUPERIORI, piazzale Fabrizio De Andrè, Asti
www.uni-astiss.eu

– Iscrizione
E’ obbligatorio iscriversi, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro il 5 novembre 2016, specificando l’intenzione di trattenersi per il pranzo e/o la cena e indicando la categoria di appartenenza (socio GPSO o ANP, studente, altro). Si prega di indicare particolari esigenze alimentari.
La partecipazione alla giornata prevede un contributo di:
o 7 € per la partecipazione al seminario di soci GPSO/ANP; 5 € per gli studenti; 15 € per gli altri;
o 15 € per il pranzo, servito a buffet presso la stessa sede del convegno.
o La cena, a carico dei partecipanti, sarà in ristorante in prossimità della sede del convegno.

Maggiori dettagli saranno pubblicati su www.gpso.it

Vi aspettiamo!
Il Direttivo GPSO/ANP

 

La locandina

L'articolo sul sito

Vai all'inizio della pagina